Seleziona una pagina

Riscoperta negli anni Settanta dalle attiviste donne, resa un’icona di stile negli anni Ottanta Frida Khalo è ormai conosciuta in tutto il mondo. 

Chi non saprebbe riconoscere i lineamenti del suo viso nelle  immagini stilizzate su qualche t-shirt? Come non cogliere il riferimento alla sua abitudine di acconciare i capelli sulla testa, alle nuove mode floreali?

Frida Kahlo, una donna messicana, vissuta nella prima metà del secolo Novecento, in un territorio maschilista e patriarcale (le donne hanno ottenuto il voto nel 1947) in preda alla revoutiòn, fece proprie le origini della madre ovvero la regione dell’istmo di Tehuantepec, nella parte meridionale del Messico in cui vivono popolazioni indigene organizzate in società di tipo matriarcale.

I vestiti tipici di quella zona, e l’atteggiamento da outsider la portarono a emergere in ogni ambito: in prima fila nelle manifestazioni comuniste contro il regime totalitario, i suoi vestiti sgargianti portarono alla progettazione del “Robe Madame Rivera” di Elsa Schiapparelli e infine nell’arte: Picasso parò di lei come una pittrice insuperabile mentre Andrè Breton la definì una surrealista.

Ma insomma, ne vorresti sapere di più?

Ti aspettiamo Giovedì 11 Aprile, alle ore 21.00, per un’appuntamento imperdibile con Frida Kahlo!

Clicca qui per Facebook, info sull’evento

Sala polifunzionale nella biblioteca di Lissone in piazza IV Novembre, accesso laterale destro, possibilità di ascensore, ultimo piano.